la storia della mia vita in 0.5 secondi

“buonasera io c’ho mio marito che aveva quella. internet con quella che davate poi mio marito è andato e poi è tornato, io ho dato il cellulare ai miei figli sà, ci giocano e allora non so io non so il numero di mio marito ma voglio sapere che poi quella cosa non so. insomma lui mi ha detto che  non funziona internet.”

 

provi a darlo ai suoi figli per giocarci, magari glielo aggiustano.

l’1 perfetto l’ha fatto solo giotto.

arriva una cliente, mi chiede una ricarica e mi da un biglietto con scritto….con scritto ciò che in una strana lingua australopiteca doveva essere il suo numero di cellulare.

ora, io so di scrivere a cazzo di cane, ma questa aveva una cosa scritta tipo così:

Immagine

 

 

al che io, onde evitare, chiedo:

“scusi, ma è uno 0 o…?

“sciazza sciazza”

“cos’è? 0, 1 OTTO???”

“EH SCIAZZAAAAAAA, UNO SCIAZZA.”

 

sciazza, o yattaman.