fifty fifty

“mi servono il codice fiscale e il documento di identità”

“io c’ho il mio documento e il codice fiscale del mio amico va bene lo stesso?”

 

io ho la patente di gianni morandi e il codice fiscale di cicciolina, va bene lo stesso?

 

è aperta in generale?

il tono di voce della prima cliente della giornata era talmente alto che ho creduto mi sanguinassero le orecchie. urlava. la gente si girava in corridoio. e la sua perla è stata (ore 10.09):
“scusi è aperta?”
“….da 9 minuti, sì”
“no intendevo aperta in generale”

ah, quante risposte mi balenano per la testa

metti la cera, togli la cera

un signore fa una sim nuova.

io specifico:

“Paga 15 euro, ha già 10 euro di ricarica dentro.”

“ah perfetto, ho già 10 euro dentro. ottimo, quindi ti devo 15 in tutto.”

….uhm. che strano, ha capito al volo? di solito litigo con l’emisfero destro di ogni cliente per far capire che 15 è il totale e i 10 sono già dentro. troppo strano.

“senta signorina, facciamo così, me ne metta altri 10 di ricarica dentro”

noto che butta sul bancone solo 20 euro. ma se paghi 15 e mi dici aggiungine 10, se la matematica non è relativa…

“ah perfetto, allora in totale paga 25”

“ma perchè 25? ho 10 di ricarica ti ho detto mettine altri 10 pago 20”

ecco, un altro mostro che abbandona i 5 per strada.

devo fare una pubblicità con il signor Siffredi per farti capire di non lasciarli soli questi poveri 5?

 

hqdefault

back to the future

“l’offerta è questa. 10 euro minuti sms illimitati e internet. 2 giga”
interviene l’amica.
“ma si ma tanto poi butti 2,50 e ti fai internet illimitato pe sempre”
“veramente no, l’offerta è questa. quella che mi dice lei è scaduta.”
“no, io ce l’ho e se ce l’ho io lo può fare anche lei”

POTERE DEL CONTRATTO RETROATTIVO, VIENI A ME!

ugola d’oro

“mi serve il numero.”
tira fuori la scheda e la tiene in mano.
“si ce l’ho scritto qui”
“si, mi serve il numero”
“sì è qui”
e gira la scheda.
“sì, ME LO DEVI DIRE IL TUO NUMERO”
sbuffa e inizia a dettarlo.

eh, volevo non sprecare fiato? a me ne hai già fatto sprecare troppo quindi ora ti impegni un pò tu.